.

.
                                                                                                                                                     

mercoledì 28 novembre 2012

{Ti è mai successo?}



Ti è mai successo di sentirti al centro 


Al centro di ogni cosa al centro di quest’universo 
E mentre il mondo gira lascialo girare 
Che tanto pensi di esser l’unico a poterlo fare 



Sei così al centro che se vuoi lo puoi anche fermare 
Cambiarne il senso della direzione per tornare 
Nei luoghi e il tempo in cui hai perso ali, sogni e cuore 
A me è successo e ora so volare 



Ti è mai successo di sentirti altrove 
I piedi fermi a terra e l’anima leggera andare 
Andare via lontano e oltre dove immaginare 
Non ha più limiti hai un nuovo mondo da inventare 



Sei così altrove che non riesci neanche più a tornare 
Ma non ti importa perché è troppo bello da restare 
Nei luoghi e il tempo in cui hai trovato ali, sogni e cuore 
A me è successo e ora so viaggiare 



Oltre questa stupida rabbia per niente 
Oltre l’odio che sputa la gente 
Sulla vita che è meno importante 
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente 



Oltre i muri e i confini del mondo 
Verso un cielo più alto e profondo 
Delle cose che ognuno rincorre 
E non se ne accorge che non sono niente 
Che non sono niente 



Ti è mai successo di guardare il mare 
Fissare un punto all’orizzonte e dire: 
”È questo il modo in cui vorrei scappare 
andando avanti sempre avanti senza mai arrivare” 



In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare 
Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare 
Gettarsi in acqua e non temere di annegare 
A me è successo e ora so volare...

Volare...

Volare 
Oltre questa stupida rabbia per niente 
Oltre l’odio che sputa la gente 
Sulla vita che è meno importante 
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente 



Oltre i muri e i confini del mondo 
Verso un cielo più alto e profondo 
Delle cose che ognuno rincorre 
E non se ne accorge che non sono niente

Che non sono niente 
Che non sono niente 
Che non sono niente 



Ti è mai successo di voler tornare 
A tutto quello che credevi fosse da fuggire 
E non sapere proprio come fare 
Ci fosse almeno un modo uno per ricominciare 



Pensare in fondo che non era così male 
Che amore è se non hai niente più da odiare 
Restare in bilico è meglio che cadere 
A me è successo amore e ora so restare



martedì 27 novembre 2012

Il pozzo dei desideri “Memoires de Noel”

Dopo settimane di intenso lavoro con il nuovo allestimento in negozio,
dopo l’ incertezza causa cattive previsioni del tempo, in merito alla mia partecipazione alla seconda riuscitissima edizione de
DSC_0001
Stamattina mi sono svegliata di buon’ ora con tutte le ossa indolenzite,
stanca nel corpo ma con il cuore che sprigiona tepore capace di rimettermi al mondo!
Siamo rientrati a casa ieri pomeriggio,
le situazioni piacevoli sembrano volar via in un battibaleno.
Abbiamo trascorso due giorni che meriterebbero le parole più belle mai scritte…
memoire 2012
sembra tutto possibile…un’ atmosfera familiare, capace di ammutolirti quando invece avresti voluto parlare tanto!
DSC_0003
Ho immaginato una “me” andar per banchi espositivi con al collo una lunga lettera con su scritte le mie emozioni!
DSC_0006
Mi ritrovo ancora una volta lieta di aver seguito il consiglio del mio cuore…
ho vissuto la gioia dell’ attesa della festa più bella dell’ anno!
memoire 2012-001
Le ragazze conosciute lo scorso anno, che scelgo di chiamare amiche…perché abbiamo in comune più di quanto sia pensabile…
Alle ragazze meravigliose che si sono avvicinate chiamandomi per nome per un abbraccio, accompagnato con belle parole che porto con me.
Le nuove ragazze, dolcissime creative dell’ anima!
DSC_0040
Sono tornata con la dolce certezza che con amore e passione molto sia possibile…soprattutto se ci sono Irene,  Paolo e Giovanni.
A Michele, la mia dolcissima metà …
ringraziarti è solo un granello in confronto a quanto fai per me!
memoire 2012-002
A Gaia e Ale, sono felice aver avuto la possibilità di raccontarci…TANTE BELLE COUSE : ))
A Chiara e Donata, sempre speciale stare insieme…
A Cecilia, grazie per la tua compagnia e per le risate insieme…
memoire 2012-003
A Lieta e Leila, perfette “vicine di casa”…mi auguro di rincontrarvi presto!
A Daniela, sento ancora l’ energia del tuo affettuoso abbraccio!
A Francesca, è stato un piacere rivederti…
A Sarah, felice di aver avuto più tempo dello scorso anno…sei una donna in gamba!
DSC_0039
Angelica, una nuova graditissima scoperta…si torna insieme al circolino?
A Diana, ma che bella sorpresa incontrarti al Memoires.
Chiara B, Grazia, Mariarita, Nana, Serena, Simonetta, Elena, Michela, Claudia, Nicole, Claudette, Nadia, Silvia ….
…………..…
siamo state in tantissime!
A i visitatori venuti anche da lontano…grazie anche da parte mia!
memoire 2012-004
GRAZIEDICUOREATUTTE, GRAZIE!!!!

sabato 24 novembre 2012

{Memoires de Noel 2}

Mancano poche ore alla nostra partenza,
come sempre l’ emozione diventa padrona regalandomi adrenalina pura,
insonnia, pensachetiripensa…
Adesso ci sono, in barba alle tante ore dedicate a cercar di dare un ordine alle cose giuste da portare.
  Con me Cannelle et Vanille scelto per voi…grazie a voi!
DSC_0891
Penso all’ immensità e mi viene in mente lei , capace di trasformare sogni in realtà…con entusiasmo, altruismo, garbo…
Autumn-002
Vi aspettiamo domani dalle 10 alle 18 nel cortile del

martedì 13 novembre 2012

{Al Memoires de Noel}

Per il piacere di trascorrere una domenica tanto nelle mie corde,
sarò nuovamente presente al
organizzato per la seconda volta da Irene e Gaia nella poetica cornice de
Ci sarò con la mia nuova realtà…un pizzico di
DSC_0915
Vi aspettiamo…
mercatino_di_natale
Sarà che per la Toscana sono sempre prontissima, sarà che riabbraccerò tante di voi,
sarà che a-do-ro Ire …io tanto felice!

mercoledì 7 novembre 2012

{Gratitudine}

 

Tra giornate illuminate dal sole da mattino a sera e una nuvola grigia,

si affacciano nuovi motivi…

Nuovi volti che portano con sé nuovi perché!

Avere le idee chiare è per me un punto di partenza, conoscere al volo “la verità” in uno sguardo, nel tono della voce…è come portare sempre in tasca una bussola pronta ad indicarmi la strada giusta.

Stranamente per me, non ho fretta…alle strade ad alta velocità ho sempre preferito le provinciali, le contrade…il panorama è mozzafiato, ho la possibilità di rallentare per poi scoprire un’ infinità di paesaggi…dai mille volti, da sfumature di colore mai viste,

dalle infinite verità!

Sorseggiando una calda tazza di té, ripasso le lezioni che durante questo mio cammino ho imparato.

Non sarò mai completamente preparata, che gusto ci sarebbe altrimenti?!

E intanto quando meno te lo aspetti, quando è giunto il momento di un’ ulteriore pacca sulla spalla, un occhiolino d’ intesa che non ho il coraggio di chiedere…

puntualmente qualcuno arriva! 

Grazie!

DSC_0853

DSC_0860

DSC_0852

DSC_0861

Autumn-001

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts with Thumbnails
Pin It button on image hover